Elezioni 4 marzo 2018 - Opzione del diritto di voto in Italia per i residenti all'estero

 

Circolare Ministero dell'Interno n. 31/2017

Opzione degli elettori residenti all'estero per esercitare il diritto di voto in Italia: termini e modalità (artt.1, commi 3 e 4, della Legge n. 459 del 2011; art. 4 del D.P.R. n. 104 del 2003).
Il diritto di optare per il voto in Italia degli elettori residenti all'estero, deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo alla pubblicazione nella gazzetta Ufficiale dei decreti di indizione della consultazione elettorale ( n. 62 del 15 marzo 2017), cioè entro lunedì 8 gennaio.
Il modulo di opzione, debitamente compilato e sottoscritto, dovra' pervenire all'ufficio Consolare italiano operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore (mediante consegna a mano, o per invio postale o telematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identita' dell'elettore stesso che sottoscrive) entro il termine suddetto.
Eventuali opzioni esercitate in occasione di precedenti consultazioni politiche o referendarie non hanno più effetto.