27 luglio 2018

L’OLIO VEGETALE È RICICLABILE AL 100%. NUOVI PUNTI DI RACCOLTA


INVITO

 

    

L’olio vegetale è riciclabile al 100% se correttamente conferito.

 
Disperdere l’olio vegetale in acqua provoca un grosso danno all’ambiente: si pensi
che un litro di olio disperso in acqua rende non potabile un milione di litri d’a cqua.
 
Ma anche la raccolta dell’olio vegetale deve essere fatta con attenzione evitando
errori comuni.
 
Nel contenitore dell’olio vegetale si possono inserire:

- Oli e grassi di frittura
- Olio di conserve e si prodotti conservati sottolio
- Strutto e burro sciolti
- Oli e grassi vegetali rancidi e scaduti

   

Non vanno invece svuotati:

- olio minerale di motori e ingranaggi
- fluidi chimici
- maionese, salse e altri condimenti (es: salamoie)
- resti di cibo condite con olio vegetale
 
Dalle lavorazioni dell’olio vegetale riciclato si possono ottenere:

  

- collanti
- biodiesel
- mastici
- lubrificanti
- saponi industriali
- lubrificanti per motori
- asfalti
- bitumi

  

Per il recupero dell’olio vegetale esausto Isontina Ambiente ha sottoscritto una
convenzione con SAPI, società si riferimento del CONOE, Consorzio Nazionale Oli
Esausti, grazie alla quale le operazioni di svuotamento sono gratuite e le viene
riconosciuto un corrispettivo di € 0,26 per ogni kg di olio ritirato presso i punti di
conferimento del territorio.
 
Utilizzare le cisterne correttamente consente di fruire di un servizio che non costa
nulla e che, al contrario, garantisce un piccolo contributo economico destinato ad
abbattere il costo del servizio.

  

Da un paio di settimane sul territorio del comune di San Pier d’Isonzo, su richiesta
dell’Amministrazione, sono state posizionate tre cisterne per il recupero dell’olio
vegetale esausto:

   

a San Pier d’Isonzo in via Zanolla vicino alla campana del vetro;

  

a Cassegliano in via Aquileia in prossimità del parcheggio della chiesa;

  

a San Zanut in prossimità del parcheggio della chiesa

  

Ricordiamo inoltre che presso:
   
LA PIAZZOLA ECOLOGICA DEL COMUNE DI SAN PIER D’ISONZO
NELLE ORE DI APERTURA
  
a partire dai prossimi giorni sarà possibile ritirare, per chi lo volesse, un comodo
contenitore da cucina per la raccolta dell’olio da consegnare presso le nuove
cisterne oppure presso il centro di raccolta comunale.